il cielo del mese - il cielo per passione

il cielo per passione
Vai ai contenuti
IL CIELO DEL MESE DI GIUGNO 2019

SOLE
01 giugno: il Sole sorge alle ore 05:30 - tramonta alle ore 20:50
15 giugno: il Sole sorge alle ore 05:26 - tramonta alle ore 20:59
30 giugno: il Sole sorge alle ore 05:30 - tramonta alle ore 21:01
il Sole lascia la costellazione del Toro ed entra nei Gemelli il giorno 22

SOLSTIZIO D'ESTATE
Si verifica il giorno 21 alle ore 15:53:21 di U.T.

LUNA
03 giugno: Luna nuova alle ore 12:03
08 giugno: Luna al perigeo alle ore 01:00 (distanza dalla Terra Km 368.499)
10 giugno: Primo quarto alle ore 08:01
17 giugno: Luna piena alle ore 11:48
23 giugno: Luna all'apogeo alle ore 10:00 (distanza dalla Terra Km 404.567)
25 giugno: Ultimo quarto alle ore 11:47

Gli  orari sono espressi in Tempo Locale riferiti a "O.A.A. ilcieloperpassione" Faenza (Latitudine Nord 44° 16' 56" - Longitudine Est 011° 53'  50" - altitudine sul livello del mare mt 32)  

VISIBILITÀ PIANETI

Mercurio - Visibile la sera ad ovest subito dopo il tramonto del Sole nella costellazione del Toro, passerà nei Gemelli il giorno 5 e successivamente nel Cancro il giorno 24

Venere - Visibile al mattino ad est prima del sorgere del Sole nella costellazione dell'Ariete, passerà nel Toro il giorno 3

Marte - Visibile la sera ad ovest per pochi istanti subito dopo il tramonto del Sole nella costellazione dei Gemelli, passerà nel Cancro il giorno 28

Giove - Visibile tutta la notte nella costellazione di Ofiuco

Saturno - Visibile nella seconda metà della notte nella costellazione del Sagittario

Urano - Visibile al mattino ad est poco prima del sorgere del Sole nella costellazione dell'Ariete

Nettuno - Visibile nella seconda metà della notte nella costellazione dell'Acquario

Massima attività di sciami di meteore maggiormente favorevoli all'osservazione

- 3/4 giugno massima attività delle "tau Erculidi". Lo sciame fa parte del sistema Scorpidi-Sagittaridi; confermato sia fotograficamente che con sistema video e radio. Originato dalla cometa Schwassmann-Wachmann_3, queste meteore si presentano generalmente con velocità molto lenta e bassa  luminosità. Quest'anno l'osservazione sarà molto favorevole per l'assenza della Luna ed inoltre perchè il maggior numero di meteore è atteso nelle ore notturne

- 6/7 giugno massima attività delle "gamma Sagittaridi". Lo sciame è una componente del sistema  Scorpidi/Sagittaridi. Sarà osservabile dopo la mezzanotte e l'attività di questo mese sarà molto favorevole all'osservazione per l'assenza della Luna

- 11/12 giugno massima attività delle "gamma Delfinidi". Lo sciame si presenta con attività irregolare e bolidi imprevedibili, attualmente allo studio tramite sistema video e radio. Ques'anno il picco di massima attività sarà favorevole all'osservazione dopo la mezzanotte quando la Luna sarà tramontata

Il proverbio del mese

Giugno - Acqua di giugno rovina il mugnaio
__________________

Giugno, detto anche Mese del Sole, è il primo mese dell'estate nell'emisfero nord. Il nome deriva dalla dea Giunone, moglie di Giove, mentre la denominazione "Mese del Sole" è associata al fatto che intorno al giorno 21 (solstizio d'estate), si raggiunge la massima durata di luce nell'arco del di
___________

Alza lo sguardo….
guarda il cielo anche tu!

Questo meraviglioso hobby è quello giusto se ti appassionano l’astronomia, la fisica, ma anche la fotografia e l’elettronica.
Potrai approfondire questi temi e scoprire un universo di nuove conoscenze.
Se noti nel cielo un particolare evento o un fenomeno di cui non ti sai dare spiegazione, la tua segnalazione è indispensabile per indagare il caso e contribuire allo studio scientifico.
Copyright © Mario Bombardini - All Rights Reserved -
Torna ai contenuti